Por Vivi Cervera

Chiudo gli articoli del 2009 lasciando esposta di fronte a te la magia del nuovo tempo attraverso le Tecniche di Liberazione Emozionale o EFT (in inglese: Emotional Freedom Techniques). Sia questa tecnica che questo articolo possono rappresentare per te quel tronco flottante che avanza verso dove sei affinchè lo abbracci e comprendi che esiste una uscita, anche se umanamente non sembra. Tutto questo ha a che vedere con la Legge di Attrazione, con integrare, permettere, con amare, con apprendere a creare miracoli, con l’osservare i segnali; ha a che vedere con risvegliare l’essere di luce che c’è in te. Se visiti questo blog per la prima volta, leggi per favore gli articoli precedenti così come le diverse sezioni, affinchè tu possa avere maggiore chiarezza sui termini che utilizzo.

Nel mondo in cui abito, EFT non arriva ancora ad essere molto digerito da molti settori della società perchè è qualcosa di diverso e perchè minaccia la sicurezza più grande che qualsiasi essere umano possa avere, che è il sentirsi insoddisfatto permanentemente. E’ per questo che EFT è conosciuta solo da circa l’ 1% della popolazione mondiale in quanto non tutte le persone si “avventurano a colpire dolcemente alcuni punti del nostro corpo con il fine di guarire”. Per esempio, se tu non mi conoscessi (come credo che mi conosci) ed io ti dicessi che la tua struttura fisica, la tua anatomia contiene 8 punti principali che toccati dolcemente in combinazione con la tua intenzione possono guidarti nella direzione corretta verso il raggiungimento dei tuoi sogni, forse penseresti che sto delirando o che il mondo è arrivato alla fine (scherzo). Per fortuna non è così (spero), perchè considero che se tu sei già qui su questo pianeta, allora può esistere qualsiasi altro essere o qualsiasi altro evento può accadere. Gli esseri umani sono sufficientemente strani per ammirarsi dello strano che potrebbe esistere intorno a loro, così che con la certezza che imparerai a conoscerti ancora di più, ti porto con me nel mondo della magia che è EFT. Come sempre, ti suggerisco di prendere il meglio, di buttare ciò che non consideri necessario, di non credermi affinchè cerchi e trovi la tua verità, perchè ciò ti renderà ancora più libero.

Ti starai certamente chiedendo: Come posso ottenere tranquillità, dandomi alcuni colpetti in 8 punti del corpo mentre mi esprimo? La ragione è una: la tua geometria. In tutto il tuo corpo ci sono linee verticali e orizzontali che contengono punti energetici comuni chiamati meridiani, i quali si fecero conoscere tra molti di noi attraverso il metodo orientale chiamato agopuntura; questa con l’uso di aghi localizza il punto esatto per ottenere la guarigione della parte del corpo che la necessita. Si potrebbe dire che EFT è agopuntura magnificata perchè è senza aghi. E ci sono alcune tecniche che la precedono come TFT (Thought Field Therapy – Terapia del campo del pensiero) insegnata da Roger Callahan o come TMD (Tecniche della Mente Dinamica) insegnata dalla cultura huna delle Hawaii (la stessa che vide nascere l’ ho’oponopono). Esistono alcune differenze tra di loro, anche se il suo sfondo è lo stesso: la liberazione dell’ energia bloccata o lo sblocco del sistema energetico per mezzo dei meridiani.

Quando provi qualche senzazione sgradevole è perchè c’è un blocco nel libero flusso dell’energia che scorre nel tuo corpo, il quale si riflette nei tuoi meridiani, che significa anche una rottura nel campo energetico che sei ed è allora quando puoi fare uso della tua espressione e della tua geometria per dire ciò che senti mentre sblocchi i tuoi meridiani con le tue dita. Le tue parole e i tuoi sentimenti sono fondamentali nel processo, in quanto la malattia, il malessere o il dolore, quasi sempre hanno la loro causa nel non espresso, nel non ammesso, nel non accettato. Tutto quello che non hai ammesso, che non hai ricevuto o che hai cercato di sradicare dal tuo essere ha formato un’ombra intorno a te ed essa contiene tutto quello che non hai potuto accettare con il fine di proteggerti. Non preoccuparti, questo non è male, è perfettamente normale in tutti gli esseri umani; di fatto impariamo la magia della EFT per accettare la nostra ombra, per dire al nostro essere che non c’è niente di cattivo in ciò che siamo o in ciò che facciamo; tutto questo ci porta alla totalità.

Ti chiederai perchè una praticante dell’ ho’oponopono come me utilizza EFT , se si suppone che le parole guaritrici dell’ ho’oponopono bastano per condurre una vita perfetta e ti rispondo come l’essere umano che sono. La ragione è esattamente: “la mia stessa umanità fallibile, fragile, suscettibile e ignorante, esposta all’esperienza terrena con tutti i miei sensi”. E questa potrebbe essere anche la tua ragione, forse per questo mi leggi. L’esperienza terrena è piena di contraddizioni, di auto inganno, di relatività. Per questo credo che non è prudente rifiutare l’aiuto universale, non è sensato lasciare che se ne vada una opzione che è già contenuta nell’ ho’oponopono perchè è anche totalità. Cioè, se uno sciamano huna utilizza le Tecniche della Mente Dinamica (terzo paragrafo) perchè allora una donna come me, non dovrebbe utilizzare EFT? Perchè qualcuno come te, che molte volte ha sofferto la vita, non dovrebbe rendere più facili i suoi processi di pace? Non lo so. Infine, per completare l’idea ti dò un esempio: Se un giorno arriva nel mio ufficio qualcuno a cui fa molto male l’anima, che ha riflesso questo dolore nelle sue gambe tanto da camminare con difficoltà, io posso suggerirle l’uso dell’ ho’oponopono e nella maggior parte dei casi quel dolore smette con la sola conversazione tra entrambe, con il solo fatto di cancellare i ricordi che ci uniscono. Tuttavia quando l’ombra di quella persona è così forte come la mia, quando l’ombra si rifiuta di andarsene perchè per quella persona il dolore di vivere è infinito, allora applico EFT e quella storia conservata gelosamente viene alla luce, quell’evento doloroso finalmente può essere espresso, dialogato e integrato con successo, permettendo che il dolore delle gambe esca dall’ombra e si unisca di nuovo al corpo fisico perchè non dia fastidio. Questo è integrare o accettare; il che prepara il tuo essere a ricevere più motivi di allegria. Questo è ciò che fa EFT. Restituire al corpo fisico o emozionale ciò che gli è stato strappato, ciò che con diritto reclama attraverso il dolore. Naturalmente questa persona della quale ti parlo, adotta la missione di praticare le parole guaritrici ogni giorno della sua vita fino a quando elimina il ricordo, si sente guidata e può accettare la pace. Quando combino EFT con ho’oponopono mi rendo conto che sto intaccando lo spazio e il tempo, in quanto divento una “costruttrice di un ponte” che unisce la tristezza con l’allegria per creare pienezza e che l’umanità beneficia i piccoli cambi nella mia stessa coscienza o di quella del mio cliente. Posso dire che EFT è la tua guida, la tua mappa per arrivare al miracolo che è ho’oponopono. E verranno più tecniche, arriverà più aiuto per te. Solo ascolta, apprendi, accetta i segnali.

Trovo nell’ EFT qualcosa di veramente incantevole ed è la possibilità di dire che ciò che senti, senza che questo alteri i risultati. La libertà di esprimerti, senza arrivare a credere che stai allontanando la felicità o senza considerarti non degna/o e ti dà la possibilità di guarire conoscendo i segreti della vita. Immagina il fatto di praticare la legge di attrazione (cioè il fatto di attrarre nella tua vita ciò che desideri mediante la tua vibrazione positiva) esprimendo i tuoi sentimenti anche se sono di rabbia, rancore, odio o miseria. Immagina che c’è una tecnica nella quale puoi essere tu e nella quale non devi fingere perchè tutto riesca bene. Non è qualcosa di meraviglioso? Questo significa che puoi usare EFT per qualsiasi situazione che desideri correggere: lavorativa, sentimentale, di salute, di relazioni famigliari e pertanto puoi lavorare con un’unghia incarnita o addirittura con il cancro o qualsiasi altra malattia qualificata incurabile e addirittura i tuoi animali e oggetti. Siamo stati orientati a non limitare il potere della nostra biologia o della nostra mente e che ci permettiamo di vivere questa libertà emozionale in qualsiasi aspetto che ci causi scomodità; spesso qualcosa che sembra piccolo esce in superficie affinchè esploriamo profondamente e troviamo le sue cause per guarirle. I dettagli più insignificanti possono essere fondamentali nell’atto di sentirti meglio. Hai solo bisogno di staccarti da quella riva del fiume alla quale ti sei afferrato per paura delle nuove esperienze. Qui non hai nulla da perdere, si tratta solo di vincere e tu vinci sempre. Un altro aspetto meraviglioso di questa tecnica è che non sempre hai bisogno di trovare le cause, puoi non saperle e allo stesso modo sarai guidata/o dolcemente verso la soluzione e appariranno chiavi, segreti, maestri, libri, parole, sogni, esperienze, sensazioni che stai facendo giusto, che stai ricevendo istruzione.

I meridiani energetici del corpo umano (sono stati chiamati anche “linee assiali” che sono qualcosa così come la tua visione moderna) sono connessi con la rete pianetaria, con l’energia universale, con i tuoi antenati, con la tua storia, con il tuo inizio e con la tua fine. E’ per mezzo di esse che alteri il campo che ti circonda e quando credi che un evento che consideri negativo è al punto di accadere, semplicemente accedi al potenziale che le tue linee assiali racchiudono per mezzo di EFT o anche attraverso l’ ho’oponopono; sono due modi diversi di accedere alle diversi dimensioni che abita il tuo essere. Il campo è tutto ciò che puoi concepire e si muove al tuo stesso ritmo, gira o resta statico secondo i tuoi desideri e necessità, è per questo che con tutta questa portata di risposte che ricevi, con le tecniche di liberazione emozionale che ora pratichi, hai l’opportunità di manifestare e di comprendere che il problema in realtà è la tua percezione degli eventi e non gli eventi in sè. È esattamente questa azione di accettazione che modifica ciò che i tuoi sensi percepiscono.

Si dice che EFT non è perfetta e io voglio credere che forse non lo è per quelle persone che tuttavia hanno bisogno di altro dolore umano per crescere e per questo è possibile che per loro non funzioni, forse è per questo che tutti gli ostacoli del mondo si mettono di fronte a loro perchè niente vada bene. Tuttavia anche per quelle persone esistono altre alternative di guarigione che metteranno in moto le energie segrete per il loro stesso benessere. So che ci sono ancora molte paure, migliaia di persone prigioniere delle loro credenze sentono parlare dell’energia che circonda il loro corpo e fuggono spaventate perchè credono che Dio si è seduto su una sedia e ha detto: “mmm bene, oggi non sono dell’umore buono per tollerare le storie di tutta la gente quindi esco dalle guerre. Questa settimana non sto in Africa,là che si ammazzino tra di loro, è meglio che me ne sto a Parigi, abbandono il corpo di tizio perchè sta mentendo e torno quando si pentirà. Abito nel corpo di questa bambina che è inginocchiata a pregare, aiuto quelli che si frustano la schiena e quelli che mangiano solo frutta, ma questo si, mi rifiuto totalmente, mi astengo e mi nego a partecipare alle esperienze con EFT, quindi tutti quelli che stanno facendo uso della loro energia sappiano che non starò lì,ok? no no no, il diavolo non finirà con me ed è meglio che dico addio una volta per tutte!”. Credimi che mi costa molta fatica pensare a Dio che si divide in alcuni corpi e se ne esce da altri, ossia Dio segregato in questo modo!!! È qualcosa un pò illogico ma fino ad un certo punto necessario. Se queste idee limitanti non esistessero, non ci sarebbe nemmeno soluzione per i problemi quotidiani attraverso le tecniche di liberazione emozionale.

La mia esperienza personale con EFT è stata magnifica perchè non solo ho ottenuto benefici in ogni aspetto, ma ho avuto l’opportunità di scoprire lo spirito dietro la pelle, ho comprovato una volta in più l’infinito ed eterno che siamo, ho trovato che il tempo smette di esistere perchè tutto è adesso. Allo stesso modo ho avuto la gioia di essere presente al viaggio di molti esseri umani verso la loro stessa oscurità per vederli ritornare illuminati, radianti, pieni. EFT ti insegna che anche se ti sei sempre sbagliata/o, che anche se consideri che non esiste un solo motivo per cui sei viva/o, che anche se pensi che la felicità si nasconde da te, la tua nascita non fu un incidente e che ogni evento della tua vita, ogni sospiro o ogni lacrima permette che la Terra continui a girare così che la vita umana abbia un ritmo, un valore, un significato. Questo articolo ti insegna la direzione dei maghi, perchè il mago ha il potere e non mi riferisco al potere che danno le appartenenze materiali o i contatti con persone influenti, mi riferisco al potere di trasformare il dolore in pace interiore, al potere di essere un vero alchimista.

Grazie per leggermi. Un abbraccio.

Continua.

Nota: questo articolo non esprime necessariemente le idee di Gary Craig, il fondatore di EFT, nè del suo sito web: http://www.emofree.com, nè dei suoi collaboratori.
Scarica gratis il manuale nel seguente link: http://www.findthelightwithin.com/eft_manual_esp.htm e visita il miglior sito in spagnolo http://www.eftmx.com
Nota: Puoi pubblicare qualsiasi mio articolo nel tuo blog sempre che tieni conto del copyright.
Copyright, 2009. Vivi Cervera. Diritti riservati di autore.

Traducido por Sabrina Selmo (fissel_1@yahoo.it)

Annunci